close

close
×
Home / Le domande più frequenti sui Combi

Le domande più frequenti sui Combi

Combi familie

Che capacità di batterie devo installare per alimentare un Combi 12/2000 o 24/2000?

Una semplice regola pratica dice che, in un impianto a 12 volt, la capacità minima delle batterie è circa il 20 % della potenza dell’inverter, mentre nella situazione analoga a 24 volt, l’inverter è il 10 %. La capacità necessaria per un Combi 2000 a 12 volt è perciò 400 Ah e quella per un 2000 a 24 volt e di 200 Ah.

Quanta energia consuma un Combi?

L’efficienza delle apparecchiature Mastervolt è molto elevata, grazie all’utilizzo della tecnologia ad alta frequenza (HF). Se si deve alimentare una potente macchina da caffè da 1450 Watt per esempio, il consumo sarà di 1450 W diviso per la tensione di bordo di 12 V = 120 Amps. Per fare una tazza di caffè serve meno di un minuto, quindi il consumo in Ah si può considerare molto basso pari a 120 x 1 min. = 2 Ah. La potenza autoconsumata dall’inverter è irrilevante.

Il Combi richiede molta ventilazione?

Il Combi (se installato in un cabinet), ha bisogno di una buona ventilazione, consigliamo minimo due aperture di almeno 9x9 cm. Combi che devono operare in ambienti con temperature elevate e che si presuppone debbano funzionare a pieno carico per lunghi periodi, richiedono almeno quattro volte più ventilazione.

Che sezione di cavi devo usare?

Per calcolare la giusta sezione dei cavi si deve considerare la corrente più alta che può circolare. Per il Combi, è la corrente dell’inverter. Quando funziona a piena potenza, l’inverter 2000 W per esempio preleva circa 200 A dalle batterie (100 A per impianti a 24 volt). La regola è semplice: per ogni 3 Amps serve 1 mm2 di sezione. Consigliamo per il Combi 12/2000 di usare un cavo di sezione 70 mm2 e di 25 mm2 per la versione a 24 volt.

Il Mass Combi è rumoroso?

La tecnologia HF ha reso obsoleti i grossi trasformatori a bassa frequenza, quindi non si sentono più quei rumori irritanti dovuti alle vibrazioni dei suddetti trasformatori. Ventilazione regolata in funzione della temperatura, assicura il giusto raffreddamento, si occupa del raffreddamento mantenendo il livello di rumore al minimo. L’unico rumore residuo è quello del flusso d’aria. Un Mass Combi può quindi essere installato quasi ovunque.

Posso ridurre il consumo di potenza in situazioni in cui la potenza è limitata?

Si. Il Mass Combi è dotato delle funzioni Power Sharing e Power Support. Power Sharing permette di ridurre la corrente di carica del caricabatterie quando viene raggiunto un limite prefissato di assorbimento di corrente.

Questo limite è normalmente pari alla massima corrente dell’interruttore o del generatore. La corrente del caricabatterie e del resto delle utenze si sommano. Quando la corrente supera il limite prefissato, viene automaticamente ridotta la corrente del caricabatterie per non superare i limiti della terra o del generatore. Il caricabatterie può anche essere settato per funzionare con corrente pari a zero. Se l’assorbimento in ingresso al Combi supera il limite impostato per la potenza, per esempio, il sistema attiva l’inverter per alimentare i carichi collegati. In questo modo, si evita di far saltare l’interruttore in banchina o di sovraccaricare il generatore. Quando la corrente ritorna al di sotto dei limiti prefissati, per esempio staccando alcune utenze, il sistema ritorna al funzionamento normale e le batterie tornano ad essere caricate. I valori della massima corrente possono essere settati tramite il pannello (optional) o con i DIP switch dentro l’apparecchiatura.

Mi serve un sistema di trasferimento?

Il Mass Combi ha un sistema di trasferimento integrato automatico e quindi non è necessario uno switch per lo scambio, tra fonte di energia 230 V AC principale e uscita da inverter. La corrente in ingresso viene automaticamente indirizzata alle prese e le batterie vengono ricaricate. L’inverter interviene immediatamente se l’ingresso a 230 V si interrompe, con un passaggio quasi senza interruzione. Il sistema di trasferimento del Mass Combi Ultra gestisce, oltre all’inverter, due fonti di energia 230 V AC; rete e generatore verranno gestiti automaticamente, impostando preventivamente la fonte di energia principale.

Posso alimentare un computer con un Combi?

Si, il Mass combi può tranquillamente alimentare un computer senza nessun tipo di rischio. Il Mass Combi Ultra può anche funzionare come sistema di alimentazione d’emergenza. Se, per esempio, la rete a 230 V cade, il Combi passa automaticamente a funzionare da inverter. Dato che il tempo di passaggio è molto breve e che l’inverter era già collegato alla tensione AC in modalità standby, il computer continua a funzionare normalmente. Una volta che l’alimentazione principale AC viene ripristinata, il sistema ritorna a funzionare in automatico e tutti i carichi collegati in uscita verranno alimentati nuovamente dalla rete o generatore. Un sistema di settaggio software permette di impostare i parametri relativi alle soglie minime di potenza della rete/generatore, affinchè si attivi automaticamente il Combi.

Il Combi può funzionare con una lavatrice?

Il Mass Combi non ha problemi ad alimentare una lavatrice. Un ciclo completo di lavaggio richiede, in media, 80-100Ah (con un sistema a 12 V) e 40-50 Ah (con un sistema a 24 V). La maggior parte della potenza serve a scaldare l’acqua quindi il consumo è direttamente collegato alla temperatura dell’acqua. Un lavaggio completo genera un consumo notevole dalle batterie e quindi si deve fare molta attenzione al dimensionamento: 600 Ah sono normalmente sufficienti per un impianto a 12 V e 300 Ah per uno a 24 V.

Posso alimentare un forno microonde con un Combi?

Si, qualsiasi forno a microonde può essere alimentato da un Combi Mastervolt. Considera che un micro- onde da 800 W consuma 1200 o 1300 W dalla rete a 230 V e quindi la potenza del Combi (inverter) deve essere tale da gestire questo consumo. Comunque, il consumo totale della combinazione microonde è moderato: utilizzando un forno a microonde per 5 minuti si consumano circa 8 Ah in un impianto a 12 V e 4 Ah per impianti a 24 V. Con un Combi si può alimentare anche una combinazione forno con grill. Il consumo sarà più elevato quando il microonde e il forno funzionano contemporaneamente; serviranno perciò banchi di batterie più robusti, minimo 600 Ah a 12 V e 400 Ah a 24 V.

Posso collegare in parallelo più Mass Combi?

Si, fino a 5000 W con due Mass Combi 2500 W in parallelo e fino a 35 kW con dieci Combi Ultra collegati in parallelo. Ciò significa che la potenza dell’inverter e la corrente di carica del caricabatterie vengono raddoppiate. Con più batterie o con più utenze, si può installare un secondo Combi in parallelo con l’esistente. Doppia potenza da inverter e doppia capacità di ricarica. Non servono apparecchiature aggiuntive, a parte un cavo di comunicazione tra le due apparecchiature. E’ necessario adattare i cablaggi e le sezioni dei cavi nel sistema per far fronte all’aumento di potenza.

Power Assist

Cos’è la funzione Power Assist?

I Mass Combi Mastervolt sono dotati di un avanzato sistema che evita il sovraccarico della rete di alimentazione. Se c’è il rischio che ciò accada, viene immediatamente ridotta la corrente di carica del caricabatterie. Se non fosse sufficiente, il sistema scambia rapidamente sull’inverter in modo che le batterie vadano ad alimentare, temporaneamente, parte delle utenze in AC. L’operazione di sincronizzazione dell’inverter e di scambio è talmente veloce che i computer continuano a funzionare, così come, ad esempio, gli orologi dei microonde. Quando i carichi diminuiscono, il sistema ritorna a far alimentare le utenze da terra e il caricabatterie ricomincia a caricare le batterie. Il Combi può anche funzionare come un efficiente sistema di emergenza.

Esempio 1 - Mass Combi

Consumi maggiori della potenza disponibile dalla rete. L’impianto è collegato alla rete. L’interruttore ha una portata limitata ad un max. di 6 A. Molte utenze a 230 V in funzione, per un consumo totale di 3,5 kW. Servono in totale 16 A. Gli 10 A a 230 V in più vengono forniti dalle batterie servizi e dal Mass Combi. Sistema di spegnimento automatico per prevenire eccessiva scarica delle batterie. Si può programmare il Power Sharing o nel Mass Combi o da remoto, utilizzando un pannello EasyView 5.

Example 1: Mass Combi

  1. Combinazione inverter/caricabatterie Mass Combi (Ultra).
  2. Pannello di controllo MasterView Easy per tutte le apparecchiature in una rete MasterBus.
  3. Generatore.
  4. Sistema di trasferimento Masterswitch.
  5. Batterie servizi, gel.
  6. MasterShunt.
  7. Batterie avviamento, AGM.
  8. Uscita inverter.
  9. Uscita alta potenza.
  10. Batteria Ioni di Litio.

Esempio 2 - Mass Combi Ultra

Rete assente - solo generatore ed energia dalle batterie. In questo caso le fonti di energia sono un generatore e la connessione alla rete. Entrambe le fonti energetiche possono ricaricare le batterie e alimentare le utenze connesse. Il Mass Combi Ultra regola alimentazione e domanda e può eventualmente avviare il generatore tramite la rete MasterBus. In caso di elevate richieste di potenza, il Mass Combi Ultra, predisponendosi in parallelo al generatore, provvede a fornire l’energia necessaria alla domanda, attraverso la batterie agli Ioni di Litio. In questo modo, è possibile alimentare carichi con spunti elevati senza sovraccaricare o sovradimensionare il generatore.

Example 2: Mass Combi Ultra

  1. Combinazione inverter/caricabatterie Mass Combi (Ultra).

  2. Pannello di controllo MasterView 

    Easy per tutte le apparecchiature in una rete MasterBus.
  3. Generatore.
  4. Sistema di trasferimento Masterswitch.
  5. Batterie servizi, gel.
  6. MasterShunt.
  7. Batterie avviamento, AGM.
  8. Uscita inverter.
  9. Uscita alta potenza.
  10. Batteria Ioni di Litio.